Traduco esclusivamente verso l'inglese. Posseggo un'ottima padronanza sia dell'italiano che del francese scritti, ma la mia prosa, così come il mio accento straniero, rivelano il fatto che non sono di madrelingua italiana. è facile riconoscere le traduzioni verso l'inglese che sono state fatte da un traduttore non madre-lingua; per questo motivo è meglio rivolgersi ad un professionista della traduzione che traduce verso la sua lingua materna. Una traduzione non idiomatica, che è poco più di un calco dell'originale non avrà l'effetto voluto sui potenziali clienti. Nel migliore dei casi avrà effetti comici, ma il rischio maggiore è che potrebbe risultare ambigua o addirittura incomprensibile, e certamente non farà una buona impressione sul lettore.

I sistemi di traduzione automatica, quali ad esempio Babel Fish sono gratuiti e possono rivelarsi utili se desiderate sapere se il documento che vi sta davanti è il menu di un ristorante oppure la specifica dei materiali per un cantiere. Al di là di questo uso, la traduzione automatica è spesso del tutto incomprensibile.

Cliccate qui per vedere un esempio di traduzione effettuata da un traduttore non madrelingua verso l'italiano, e qui per qualche esempio di traduzione automatica. Cliccando qui invece, c'è un menù tutto da ridere. Chi parla inglese troverà altri esempi altrove nel mio sito. Come vedete, è senz'altro preferibile affidarsi ad un professionista che traduce verso la sua propria lingua.